• Password dimenticata?
  • Non siete ancora clienti di OPO-Net?

    Per poter ordinare attraverso l’OPO shop e beneficiare dei numerosi vantaggi riservati ai clienti online, occorre prima richiedere l’apertura di un account

Top
  • Informazioni prodotto

Chiudiporta GEZE TS 5000 ECline

senza guida di scorrimento
momento di apertura a caduta rapida, altissimo comfort di passaggio grazie al limitatore di apertura integrato nella guida di scorrimento, schema di foratura identico con il contatto di apertura standard TS 5000

- forza di chiusura regolabile progressiva
- segnalazione ottica della forza
- angolo d'apertura mass. 180°
- velocità di chiusura e battuta finale regolabili
- moderatore d'apertura regolabile
- tutte le funzioni regolabili frontalmente
- il limitatore di apertura può essere disattivato se necessario
- senza barriere secondo la norma DIN 18040

Attributi prodotto

  • si
  • colore argento
  • 66.61
Mostra prodotto nel catalogo online del produttore
  • Prodotti con ulteriori informazioni
  • Prodotti per i quali esistono disegni CAD
  • Prodotti che secondo il fabbricante sono adatti oppure  omologati tagliafuoco
  • Prodotti per costruzioni senza barriere
Articolo n.  forza chiusura EN  larghezza anta  montaggio  Prezzo orientativo
66.013.01 3 - 5 0 - 1'250 mm ante lato cerniere CHF 256.00 / 1 pezzo
66.013.02 3 - 5 0 - 1'250 mm ante lato opposto cerniere CHF 303.00 / 1 pezzo

Prezzi consigliati per consumatori finali in CHF

Caricamento in corso...

Carica altri prodotti

Feedback

But I must explain to you how all this mistaken idea of denouncing pleasure and praising pain was born and I will give you a complete account of the system, and expound the actual teachings of the great explorer of the truth.

Feedback

But I must explain to you how all this mistaken idea of denouncing pleasure and praising pain was born and I will give you a complete account of the system, and expound the actual teachings of the great explorer of the truth, the master-builder of human happiness. No one rejects, dislikes, or avoids pleasure itself, because it is pleasure, but because those who do not know how to pursue pleasure rationally encounter consequences that are extremely painful. Nor again is there anyone who loves or pursues or desires to obtain pain of itself, because it is pain, but because occasionally circumstances occur in which toil and pain can procure him some great pleasure. To take a trivial example, which of us ever undertakes laborious physical exercise, except to obtain some advantage from it? But who has any right to find fault with a man who chooses to enjoy a pleasure that has no annoying consequences, or one who avoids a pain that produces no resultant pleasure?

9
  • :D
  • :)
  • :|
  • :(
  • :C
priority
Email