• Password dimenticata?
  • Non siete ancora clienti di OPO-Net?

    Per poter ordinare attraverso l’OPO shop e beneficiare dei numerosi vantaggi riservati ai clienti online, occorre prima richiedere l’apertura di un account

Top

Elementi di sostegno SIMONSWERK VARIANT VX 2502 3D

per cerniere-pomelle VARIANT VX nelle dimensioni di 100, 120 e 160 mm, su telai a cassetta con porte con e senza battuta, senza squadra di copertura,
con regolazione tridimensionale progressiva:
laterale +/- 3 mm, altezza +/- 3 mm, pressione +/- 3 mm

Grazie agli speciali meccanismi di regolazione, la porta è sempre fissata (non si abbassa quando vengono svitate le viti di bloccaggio e non deve quindi essere sostenuta).

Viti mordenti per pannelli truciolati necessarie
- Per sottocostruzioni: ø 5 x 20 mm (lunghezza minima)
- Per squadra di copertura: ø 6 mm, lunghezza in funzione della costruzione
(più lunghe possibili)

Attributi prodotto

  • 64.91
Mostra prodotto nel catalogo online del produttore
Questo prodotto è un accessorio opzionale per
Questo prodotto è un accessorio opzionale per
Questo prodotto è un accessorio opzionale per
Questo prodotto è un accessorio opzionale per
Questo prodotto è un accessorio opzionale per
Questo prodotto è un accessorio opzionale per
Questo prodotto è un accessorio opzionale per
Questo prodotto è un accessorio opzionale per
Questo prodotto è un accessorio opzionale per
Questo prodotto è un accessorio opzionale per
Questo prodotto è un accessorio opzionale per
Questo prodotto è un accessorio opzionale per
Articolo n.  materiale  finitura  Prezzo orientativo
64.423.52 acciaio zincata CHF 35.00 / 1 pezzo

Prezzi consigliati per consumatori finali in CHF

Caricamento in corso...

Carica altri prodotti

Feedback

But I must explain to you how all this mistaken idea of denouncing pleasure and praising pain was born and I will give you a complete account of the system, and expound the actual teachings of the great explorer of the truth.

Feedback

But I must explain to you how all this mistaken idea of denouncing pleasure and praising pain was born and I will give you a complete account of the system, and expound the actual teachings of the great explorer of the truth, the master-builder of human happiness. No one rejects, dislikes, or avoids pleasure itself, because it is pleasure, but because those who do not know how to pursue pleasure rationally encounter consequences that are extremely painful. Nor again is there anyone who loves or pursues or desires to obtain pain of itself, because it is pain, but because occasionally circumstances occur in which toil and pain can procure him some great pleasure. To take a trivial example, which of us ever undertakes laborious physical exercise, except to obtain some advantage from it? But who has any right to find fault with a man who chooses to enjoy a pleasure that has no annoying consequences, or one who avoids a pain that produces no resultant pleasure?

9
  • :D
  • :)
  • :|
  • :(
  • :C
priority
Email